Materiali / Marmi

Noir Antique

Noir Antique può essere considerato come il gemello del Grand Antique. Ha la stessa struttura e caratteristiche, ma le venature bianche sono più sottili e diradate nel disegno, con un forte contrasto tra la parte bianca e quella nera. È uno dei marmi più preziosi e rari che esistano al mondo, dato che può essere estratta solo nell’area settentrionale dei Pirenei, nella stessa cava del Grand Antique.

Un contrasto sublime tra lo sfondo nero e le venature bianche creano un vero e proprio capolavoro.

Cava

Le trou de l'oubli

Formazione: 65 mln di anni fa

Scoperta: 100 a.c

Coordinate: lat 45.3879, lon 8.9144

La cava Grand Antique veniva chiamata “Le trou de l’oubli” (letteralmente il buco dell’oblio) perché sembrava essere dispersa, quasi invisibile all’occhio umano. La sua difficoltà nel reperirlo l’ha reso così unico che Luigi 14esimo pretese il Grand Antique a ogni costo per la sua reggia di Versailles. Nonostante ciò i suoi uomini non riuscirono a trovare la cava, ma solo qualche pietra qua e là.